News e comunicati di Aeroporti di Puglia.

Lufthansa lancia il collegamento Bari – Francoforte

Cresce la presenza del Gruppo Lufthansa in Puglia: al via 3 nuovi voli alla settimana per Francoforte
Il Gruppo Lufthansa prosegue nella strategia di consolidamento sul mercato italiano e di prossimità con il territorio 

Bari, 30 ottobre 2017 - Lufthansa ha annunciato oggi il nuovo collegamento diretto Bari-Francoforte. I voli saranno operati tre volte alla settimana con aeromobile Bombardier CRJ da 90 posti, con la possibilità di viaggiare sia in Business sia in Economy Class. 

Dal 30 ottobre, ogni lunedì, giovedì e sabato il volo partirà da Francoforte alle 15:35 e raggiungerà Bari alle 17:35; il volo di ritorno decollerà da Bari alle 18:15 per atterrare a Francoforte alle 20:20, sempre nei tre giorni segnalati. 

I collegamenti per Francoforte si aggiungono a quelli già esistenti, operati da Air Dolomiti, per Monaco: durante l'orario invernale, i passeggeri dello scalo barese potranno raggiungere ben 10 volte la settimana i moderni hub di Monaco e Francoforte e, da lì, oltre 200 destinazioni in 115 Paesi.

Prosegue quindi la strategia del Gruppo Lufthansa di consolidamento sul mercato italiano: crescono infatti del 9% le frequenze in Italia nel programma di voli invernale del Gruppo: oltre al nuovo collegamento da Bari, ci saranno nuovi voli Lufthansa per Francoforte da Genova, Palermo e Catania e nuove rotte Eurowings da Catania, Napoli e Roma per Monaco.

"Con l'introduzione del Bari-Francoforte dimostriamo l'importanza strategica della regione Puglia, sia per il traffico leisure che per quello business. Il nuovo volo diretto per la capitale economica tedesca ci consente di rafforzare ulteriormente la presenza del Gruppo Lufthansa in Italia e in particolare in Puglia: si aggiunge infatti ai collegamenti esistenti Lufthansa per Monaco, a quelli di Eurowings per Stoccarda e Colonia e, in estate, ai voli diretti Austrian per Vienna e SWISS per Zurigo -  afferma Steffen Weinstok, Senior Director Sales Italy & Malta Lufthansa Group - Nei primi 9 mesi del 2017, le compagnie del Gruppo (Lufthansa, SWISS, Austrian Airlines e Eurowings) hanno trasportato quasi 140.000 passeggeri da/per Bari, segnando un significativo incremento del 16,2% rispetto all'anno precedente: con il nuovo volo puntiamo a migliorare ulteriormente questo risultato", conclude.

L'arrivo di Lufthansa, peraltro già presente in Puglia a livello di gruppo,  è un altro tassello del programma di espansione dei collegamenti al quale stiamo lavorando e che punta a implementare l'offerta, internazionale, dichiara  Marco Franchini, Direttore Generale di Aeroporti di Puglia.

Il volo trisettimanale su Francoforte ha un valore strategico a supporto dello sviluppo economico e sociale del nostro territorio,  anche per le molteplici prosecuzioni garantite da Lufthansa attraverso uno dei primi hub mondiali. Migliorare l'accessibilità aerea da mercati  più facilmente raggiungibili è  fondamentale per le imprese pugliesi, costantemente proiettate a livello internazionale, nonché  per le politiche di destagionalizzazione dell'offerta che rappresentano un ulteriore fattore di crescita per il mercato turistico pugliese.

Tutto ciò – conclude Marco Franchini – non sarebbe stato possibile  se l'azione di sviluppo del network e di arricchimento del portfolio dei vettori  non fosse  stata accompagnata da un'attività altrettanto mirata che ha permesso ai nostri aeroporti  di  raggiungere risultati eccellenti anche  sul piano della dotazione infrastrutturale, della qualità dei servizi, della sicurezza e degli standard organizzativi".

Grazie ai collegamenti diretti da Bari verso Monaco, Francoforte, Vienna, Zurigo, Colonia e Stoccarda, il Gruppo Lufthansa supporta l'integrazione della città e della regione in Europa e nel mondo. 

Se si considera il traffico outgoing, si nota una generale coincidenza tra le principali destinazioni dei passeggeri del Gruppo in partenza dal capoluogo pugliese con la rete industriale di molte imprese locali, appartenenti in particolare al settore elettronico, automotive, meccanico e tessile: tra queste troviamo Shanghai, Chicago, New York, Hong Kong, ma anche Copenaghen, Stoccolma, Cracovia, Tbilisi.

Senza dimenticare che Bari ospita il principale distretto industriale tedesco in Italia, appare evidente come per le imprese baresi la presenza del network del Gruppo Lufthansa sia importante: senza un sistema di trasporti aerei efficiente sarebbe molto difficile sviluppare le proprie attività, mantenere i collegamenti con gli stabilimenti distribuiti nel mondo, in una parola prender parte al grande processo di globalizzazione dell'economia mondiale. 

Allo stesso tempo, grazie al traffico incoming, il Gruppo Lufthansa favorisce lo sviluppo del turismo e la produzione di ricchezza locale: i collegamenti diretti con gli hub del Gruppo, infatti, consentono di attirare in Puglia un numero crescente di viaggiatori stranieri.

Ma il Gruppo Lufthansa non è solo il vettore di riferimento per il traffico business ma anche un partner affidabile e di qualità per i viaggi di piacere: l'esteso network del Gruppo consente infatti di raggiungere le più belle destinazioni tropicali a tariffe molto interessanti

Il segmento leisure, del resto, si conferma focus strategico del Gruppo anche per il 2018: dalla prossima estate saranno introdotti ulteriori collegamenti verso destinazioni di vacanza, quali ad esempio San Josè di Costarica (LH) e Seychelles (OS), raggiungibili dagli hub delle compagnie del Gruppo.

Allo stesso tempo, il Gruppo continuerà ad investire nell'offerta rivolta ai clienti corporate e business, in costante crescita, che vedranno ulteriormente migliorare i prodotti e servizi loro dedicati, come ad esempio il programma gratuito per aziende PartnerPlusBenefit, da poco reso più attraente grazie ad uno nuovo schema di incentivazione punti, che consentirà di guadagnare PuntiBenefit più velocemente e di spendere meno per acquistare voli premio e upgrade.

Un aiuto, in questo senso, arriva dal processo di digitalizzazione che l'intero Gruppo sta attuando e che ha visto nel 2017 un anno cruciale per la sua implementazione. Il Gruppo ha infatti investito 500 milioni di euro per sviluppare nuove soluzioni digitali in grado di soddisfare i clienti con prodotti e servizi personalizzati sulla base delle esigenze individuali.